Disturbi gastro-intestinali

Disturbi gastrointestinali
 a Taranto e provincia

Oltre sei italiani su dieci soffrono di disturbi gastrointestinali almeno una volta ogni due mesi. I disturbi più spesso lamentati dagli intervistati includono:
  • il bruciore di stomaco
  •  il gonfiore dopo i pasti,
  • Dispepsia, la cattiva digestione,
  • la diarrea e altri disordini intestinali,
  • l’aerofagia e il meteorismo
  • la stipsi
Di seguito vengono elencati alcuni test eseguiti nel nostro laboratorio con le indicazioni dell’appropriatezza degli stessi.

Breath test all’urea

 Alcuni disturbi possono essere determinati da microrganismi come l’Helicobacter Pilory che non solo può determinare gastrite ed ulcere gastriche ma, se l’infezione fosse trascurata perché silente, potrebbe causare una patologia ben più grave come il cancro allo stomaco. Basta un semplice esame del respiro “Breath test all’urea” per scoprirne la presenza e indirizzare il soggetto verso la terapia eradicante con antibiotici ed antiacidi. Nel nostro laboratorio avrete la possibilità di effettuare tale test in quanto siamo dotati della necessaria tecnologia.
Read More

Calprotectina fecale

Certi disturbi vanno sotto il nome di Sindrome dell’Intestino Irritabile (malattia funzionale), o MICI malattie infiammatorie croniche intestinali. Le MICI sono caratterizzate dalla presenza di infiammazione cronica in assenza di una causa infettiva. Le due più importanti del gruppo sono la malattia di Crohn e la rettocolite ulcerosa. La calprotectina fecale, che eseguiamo con metodica quantitativa di riferimento, risulta un test dirimente per il soggetto che voglia approfondire e per lo specialista ed indica se sia il caso di inoltrarsi in indagini diagnostiche più invasive come la colonscopia.

Disbiosi Test

Alcuni disturbi sono determinati da alterazione della flora batterica intestinale; un esame delle urine, il Disbiosi Test, tramite il dosaggio di due sostanze, lo Scatolo e l’Indicano, in caso di eccessiva presenza, evidenzia lo stato di eventuale alterazione della flora batterica intestinale sia nel numero che nella composizione (disbiosi).
Read More

Sangue Occulto nelle feci

Questo test permette di rilevare con diagnosi precoce sanguinamenti di origine preoncogena ed è, ancor oggi, il test più semplice di prevenzione tumorale del colon-retto.

Zonulina fecale

La zonulina è un ormone prodotto dalle cellule enteriche ed ha il compito di dilatare gli interstizi fra le cellule intestinali provocando maggiore o minore permeabilità. La maggior permeabilità intestinale è determinante in molte patologie intestinali, tra cui patologie da assorbimento di glutine, intolleranze alimentari, colon irritabile.
Read More

Celiachia e Gluten sensivity

Il laboratorio Dr. Franco Santilio col suo settore specializzato di genetica con un semplice prelievo di sangue e con nuove tecniche di biologia molecolare è in grado eseguire indagini che indicano soggetti predisposti verso la celiachia o la sensibilità al glutine (gluten sensivity). Nel sospetto di celiachia vengono eseguiti routinariamente anche i classici test diagnostici: transglutaminasi e anticorpi antiendomisio.

Intolleranza al lattosio

Nei soggetti che indicano problematiche intestinali (crampi addominali, diarrea) immediatamente dopo assunzione di alimenti e/o cibi contenenti lattosio (latte e derivati) è indicato il breath test al lattosio che necessita di una permanenza di circa 4 ore nel laboratorio.
Read More

Allergia

L’Allergia può essere definita una risposta “esagerata” del nostro sistema immunitario verso sostanze presenti nell’ambiente in cui viviamo e verso sostanze che ingeriamo e introduciamo con gli alimenti. L’allergia è un fenomeno tipico del nostro tempo ed è in notevole aumento interessando circa il 20% degli italiani. Alcune dei potenziali allergeni alimentari sono ad esempio proteine dell’uovo o proteine del latte.
Le reazioni allergiche si possono manifestare con differenti sintomi più o meno intensi: 
  • Orticaria: reazione infiammatoria della cute
  • Congiuntivite: prurito, arrossamento e lacrimazione delle congiuntive
  • Sintomi respiratori: rinite, asma, infiammazione del cavo orale
  • Sintomi intestinali: diarrea, meteorismo e spasmi addominali 
  • Shock anafilattico: quadro acuto di reazione infiammatoria intensa dell’intero organismo 
  • Diagnostica: mediante semplici esami del sangue è possibile individuare persone che soffrono di allergia e comprendere quali sostanze creano la patologia allergica, tenendo conto che è possibile anche individuare più sostanze a cui si è allergici contemporaneamente. A tal scopo effettuiamo il dosaggio di IgE specifiche: un dosaggio alto di uno specifico anticorpo è in grado quindi di dare “un nome e cognome” alla sostanza che crea la malattia allergica

Intolleranze

L’intolleranza alimentare si manifesta quando il corpo non riesce a digerire correttamente un alimento o un suo componente. Può essere definito come un malessere scatenato dall’ingestione di alcuni cibi che, a lungo andare, possono causare vari disturbi ricorrenti e persistenti a livello gastrointestinale, dermatologico e respiratorio. Gonfiore addominale, macchie rosse sulla pelle, sbalzi di temperatura corporea, mal di testa, nausea, diarrea potrebbero essere i sintomi di un’intolleranza alimentare. 
Il test è consigliato in caso di Sovrappeso, Insonnia, Emicrania, Irregolarità Intestinale, Inappetenza, Gonfiore agli Arti, Tensione Addominale, Irregolarità Mestruale.
Il prelievo non richiede di essere digiuni e può essere eseguito anche sui bambini, di età consigliabile superiore ai 6 anni, e su persone anziane. Il Test è effettuato mediante la metodica ELISA che permette di individuare quali sono le proteine alimentari contro le quali l’organismo ha reazioni avverse.
Read More
icona telefono

Una panoramica chiara sulle patologie del tratto gastro-intestinale: chiama i  numeri +39 099 7794323 e +39 099 7791887

Share by: