Check-up per disturbi metabolici nell’ area di Taranto

Problematiche Cardiovascolari

lazy
lazy

Dieta sana

Poter contare su un cuore in ottime condizioni rappresenta un traguardo da raggiungere giorno dopo giorno e gli accorgimenti, in questo campo, sono infatti ben chiari e semplici da seguire: per prima cosa, è necessario adottare una dieta sana, priva di cibi grassi, e invece ricca di verdure, legumi e frutta. Tutto ciò aiuta ad abbassare il livello di trigliceridi e colesterolo, spesso responsabile di infarti e patologie legate all'aorta e all’apparato circolatorio nel suo complesso. 

Attività fisica

Per mantenere un cuore in forma è necessario adottare uno stile di vita più attivo e meno sedentario: un’attività fisica moderata, costante e adatta alle proprie possibilità consente infatti di ottenere numerosi benefici, oltre che un organismo più reattivo e in salute.
lazy

Fattori di rischio cardiovascolari

Andando a cambiare alcune abitudini di vita scorrette e alcuni nostri comportamenti, si può tranquillamente prevenire e ridurre il rischio di insorgenza di malattie cardiovascolari, quali ad esempio infarto e ictus, con conseguenze anche fatali. 
Per tale ragione  è buona norma conoscere i principali  fattori di rischio cardiovascolari, come ad esempio:
• Età;
• Sesso;
• Familiarità con malattie cardiovascolari. 
Inoltre vi sono alcuni fattori modificabili, come per esempio:
• Fumo;
• Pressione arteriosa;
• Sovrappeso;
• Alti livelli di colesterolo;
• Valori elevati di zuccheri nel sangue.

Per tenere sotto controllo tali fattori è bene effettuare periodicamente controlli mirati ed esami specifici, come ad esempio quelli relativi ai seguenti parametri:
• Colesterolo LDL;
• Colesterolo HDL;
• Trigliceridi;
• Glicemia;
• Emocromo;
• Ferro;
• Urea;
• Creatinina;
• Cloro;
• Calcio;
• Fosforo;
• Magnesio;
• Sodio;
• Potassio;
• Proteina C reattiva;
• GOT;
• GPT;
• CPK/MB;
• Omocisteina.